Covid-19 – Sospensione termini per le agevolazioni “prima casa”.


Alla luce della straordinaria necessità e urgenza di contenere gli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica “Covid-19” sta producendo sul tessuto economico e sociale, il Governo è intervenuto da ultimo con il D.L. 8/4/2020 n. 23, pubblicato in pari data sulla G.U. Edizione straordinaria n. 94 (in vigore dal 9 aprile, ex art.44), disponendo all’art. 24 la sospensione dei predetti termini per il periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 dicembre 2020.

Dal tenore letterale della norma si evince che il decorso dei ricordati termini di 18 mesi per stabilire la residenza e di un anno per procedere al riacquisto di altra prima casa o per vendere l’eventuale altro immobile acquistato con agevolazioni, si ferma il 23 febbraio 2020 incluso e ricomincia per la residua durata dal 1° gennaio 2021.

La sospensione introdotta dal D.L. n. 23/2020 vale anche per il termine annuale fissato dall’art.7, comma 1, della Legge 448/1998, limite di tempo entro cui il contribuente che ha alienato l’immobile acquisito fruendo della tassazione agevolata deve acquistarne un altro in presenza delle condizioni previste per la prima casa, al fine di vedersi riconosciuto un credito d’imposta sino a concorrenza dell’imposta di registro o sul valore aggiunto corrisposta in relazione al precedente acquisto.

Fonte: Borsa Immobiliare

0 visualizzazioni

Tel: +39 06 54602085

Fax: +39 06 233201327

B.C.House S.r.l.

Via Adolfo Ravà 106, 00142, Roma
​Cod.Fisc. 14043991000
P.IVA 14043991000
CCIAA Roma numero RM-1491941

©2020 di BC House. s.r.l.